Frasi sulla malattia
Malattia
Frasi sulla malattia
Pagina 3/8
Per tutti, anche per i più fortunati, l’amore comincia necessariamente con una sconfitta.
Hermann Hesse   Inserita: 11/06/2014

Il Pregiudizio è una malattia. Così come la moda. Ma non voglio indossare pregiudizi.
Lady Gaga   Inserita: 17/05/2014

Guariamo dalla sofferenza solo provandola appieno.
Marcel Proust   Inserita: 28/01/2014

L'abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste medicina che possa guarirci.
Oriana Fallaci   Inserita: 06/01/2014 Tratta da: Un uomo - Bur

Ora penso soltanto alla mia malattia e alla mia salute; la prima come la seconda, sei tu.
Franz Kafka   Inserita: 18/05/2013

Io da medico ragiono esattamente così: la vita è sempre importante, non soltanto quando è attraente ed emozionante, ma anche se si presenta inerme e indifesa.
Enzo Jannacci   Inserita: 31/03/2013

Non staccherei mai una spina e mai sospenderei l'alimentazione a un paziente: interrompere una vita è allucinante e bestiale.
Enzo Jannacci   Inserita: 31/03/2013

È qualcosa di terrificante se ci si pensa, suppongo che i nostri genitori e i nostri nonni abbiamo attraversato difficoltà e problemi ben più duri, dalle guerre fino alla crisi finanziaria, oltre ad altre malattie che hanno distrutto molte parti del mondo in vari Paesi, non solo il nostro.
Marilyn Manson   Tratta da: Intervista a Rock News (parlando del lockdown) 

La malinconia si tira dietro la disperazione ché loro sono amiche, e tutte e due insieme mettono le mani a imbuto sulla bocca e chiamano a piena voce le malattie.
Mauro Corona   

La malattia non mi ha insegnato nulla. A insegnarti è la vita stessa.
Pau Donés   

Il cancro è pericoloso, ma quando lo conosci non è così grave come sembra. Ti permette di vivere e suonare. Sai che è qualcosa che sarà sempre con te, che dovrai fare controlli periodici. Insomma, mi sento come un auto che ogni tanto deve fare il tagliando.
Pau Donés   

Se non si invertirà seriamente il trend dei contagi potrebbe essere una scelta obbligata. Noi siamo arrivati veramente allo stremo, dal punto di vista fisico e psicologico, del nostro personale medico e infermieristico, di tutti quelli che lavorano nell'unità di crisi, di chi guida le ambulanze. Dobbiamo fare in modo che il contagio rallenti. Per fortuna sono arrivati medici e infermieri da Cuba e altri sono in arrivo dalla Russia. Tanti medici in pensione hanno risposto al l’appello e si sono fatti avanti per aiutarci. Di questo sono molto contento. [Parla dei contagi da Coronavirus]
Attilio Fontana   

Forse perché era nata da poco mia figlia, ho pensato ai bambini nati con l’HIV che per sopravvivere hanno bisogno di proteine animali, e la carne di pollo è l’unica a non essere vietata da tabù religiosi o sociali.
Ilaria Capua   Tratta da: Intervista a Nature (Marzo 2016) 

Può uscire di casa chi deve fare qualcosa di essenziale: ad esempio lavorare o fare una visita all'ospedale. Ciò che non è essenziale deve essere vietato. Si consiglia fortemente di stare a casa a tutti i soggetti anziani e ai soggetti che hanno una malattia, una fragilità. [Dopo il decreto emanato dal governo per l'emergenza Coronavirus in Italia]
Pierpaolo Sileri   

Nessuno ha anticorpi, non abbiamo vaccini o farmaci. Il Coronavirus ha la brutta tendenza di scendere giù in profondità nel nostro apparato respiratorio e va a disturbare la parte delicata dei polmoni che ossigena il nostro sangue. Questa malattia ha una caratteristica che la rende insidiosa: in genere un paziente ne infetta 2,2 ma ci sono degli individui, chiamati super emettitori, che ne possono contagiare 10, 20, 30.
Roberto Burioni   

Da noi si è verificata la situazione più sfortunata possibile, cioè l'innescarsi di un'epidemia nel contesto di un ospedale, come accadde per la Mers a Seul nel 2015. Purtroppo, in questi casi, un ospedale si può trasformare in uno spaventoso amplificatore del contagio se la malattia viene portata da un paziente per il quale non appare un rischio correlato: il contatto con altri pazienti con la medesima patologia oppure la provenienza da un Paese significativamente interessato dall'infezione. Chi è andato all'ospedale di Codogno non era stato in Cina e, fra l'altro, la persona proveniente da Shanghai che a posteriori si era ipotizzato potesse averla contagiata è stato appurato non aver contratto l’infezione. Non sappiamo quindi ancora chi ha portato nell'area di Codogno il coronavirus, però il primo caso clinicamente impegnativo di Covid-19 è stato trattato senza le precauzioni del caso perché interpretato come altra patologia.
Massimo Galli   

Nel paese della bugia la verità è una malattia.
Gianni Rodari   

Sono un inguaribile ottimista, soprattutto da quando, otto anni fa, ho sconfitto una grave malattia.
Alvaro Morte   

Questo libro, nato nel periodo più difficile della mia vita eppure vi inonderà di gioia. Lo troverete pieno d’amore. ‘Fiorire d’inverno’ perché non ho mai sospeso la vita per la malattia, per il cancro e nessuno dovrebbe farlo. Ecco come ci sono riuscita io
Nadia Toffa   

Una volta che sei sul pianeta da 43 anni, ti rendi conto che, anche se hai tutto quello che puoi desiderare, non sei invincibile.
Robbie Williams   Tratta da: Vanity Fair - 14/12/2017 

 Frasi dalla n° 41 al n° 60 di 'Malattia' su 141 Totali


Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster