Frasi sulla madre
Madre
Frasi sulla madre
Pagina 3/5
Mi sono avvicinato alla musica fin da piccolo, mia madre è fan sfegatata di Renato Zero e mi faceva sempre ascoltare le sue canzoni…Poi a 8 anni ho iniziato a suonare il pianoforte e sono andato al Conservatorio e ho continuato a studiare fino a 19 anni. Nel frattempo ho cominciato a scrivere canzoni, poi crescendo in una famiglia che ha sempre ascoltato musica mi sono appassionato a Vasco, Cremonini, Moro, Venditti, a tutto il cantautorato italiano, ma ascolto anche la scena hip hop.
Ultimo   Tratta da: Il Popolo Veneto - 08/06/2017 

Quando ero piccolo, ero un lettore accanito. Mia madre diceva spesso che amavo leggere mentre mangiavo, e se non avevo nulla da leggere, diceva che leggevo le etichette della bottiglia di ketchup o di mostarda.
Stan Lee   

Come il padre e la madre che amano i figli più di se stessi, l'amicizia coltivata da molto tempo, quella che nonostante tutto e tutti c'è sempre, ha lo stesso sapore indistruttibile.
Andrea Calcagnile   

Sono una mamma presente, molto presente. Sono giocherellona: ballo, canto, fischio, ma sono anche severa, quando serve. Ci tengo che vengano rispettate le regole, bisogna insegnare un certo tipo di comportamento ai figli, non sono per la completa libertà, si deve imparare quando è il caso di fare certe cose e quando no.
Sono una mamma che punta molto sulla comunicazione, sono presente anche per questo motivo, rispondo a tutte le domande di Stella sempre, non ci sono domande scomode o imbarazzanti, basta affrontarle con semplicità. La chiave di tutto è l'essere presente, sempre.
Filippa Lagerback   

Mi sono avvicinato alla ginnastica per caso perché mia sorella più grande andava in palestra e praticava proprio la ginnastica artistica. Un giorno andai a prenderla con mia madre e vidi tanti bambini che facevano cose particolari in questa palestra piena di attrezzi, tappetini e gomma piuma, tutto il contesto mi colpì e dissi alla mamma che volevo provare. Il giorno dopo tornai in palestra e ci rimasi per circa 25 anni!
Jury Chechi   

Oscar Isaac nel ruolo di...
Apocalisse: È qui che è nato il tuo potere, è dove hanno massacrato i tuoi genitori.
Michael Fassbender nel ruolo di...
Magneto: Non avresti dovuto portarmi qui.
Apocalisse: Perché? Hai paura di stare qui? Non puoi sottrarti, Erik.
Magneto: Chi sei tu?
Apocalisse: "Elohim", "Shen", "Ra", mi hanno chiamato in molti nomi nelle mie tante vite. Io sono nato dalla morte, ero là a creare la scintilla e alimentare la fiamma del risveglio umano, a far girare la ruota della civiltà. E, quando la foresta marcita è stata disboscata per prosperare di nuovo, io ero là per darla alle fiamme!
Magneto: Dov'eri tu quando mia madre e mio padre sono stati trucidati in questo posto?
Apocalisse: Addormentato. In trappola, nelle tenebre. Non ci sono stato allora, figlio mio. Ma sono qui, adesso. Tu non conosci la tua forza, ma io sì. Affonda. Senti il metallo nel terreno, spingiti più in fondo che puoi, scoprirai di avere il potere di muovere la Terra stessa! Tutto ciò che hanno edificato cadrà! E dalle ceneri del loro mondo ne costruiremo uno migliore!
X Men Apocalisse  Oscar Isaac   

Mia madre mi ha insegnato che tutte le donne sono belle e che bisogna essere fiere del proprio corpo. Quindi non c’è nulla di male a mostrarlo.
Dakota Johnson   

La fede nuziale è il simbolo della mia fedeltà a mia moglie, che stava per diventare madre smarrita nella pancia di un pesce incatturabile. Seguii il pesce su e giù per il fiume. Questo pesce, "la Bestia", tutta la città lo aveva sempre preso per un maschio, in realtà era una femmina. Era piena zeppa di uova e le avrebbe deposte da un giorno all'altro.
Big Fish  Ewan McGregor   

Helena Bonham Carter nel ruolo di...
Jenny: Un giorno, Edward Bloom partì e non fece mai più ritorno nella città che aveva salvato. Quanto alla ragazza si sparse la voce che fosse diventata una strega e in più anche pazza. Lei stessa diventò una sorta di leggenda, e la storia finì com'era cominciata.
Billy Crudup nel ruolo di...
Will Bloom: È logico che la strega non poteva essere lei perché la strega era già vecchia quando lui era giovane.
Jenny: Be', è logico se pensi come tuo padre. Vedi, per lui esistono solo due donne: tua madre e poi tutte le altre. E un giorno capii di essere innamorata di un uomo che non mi avrebbe mai potuto ricambiare. Che vivevo dentro una favola.Scusa, forse non dovevo dirti queste cose.
Will Bloom: No no, le volevo sapere, e sono contento ora.
Jenny: Io volevo essere importante quanto te per lui..solo che non era proprio possibile. Io ero parte della sua favola, e l'altra sua vita, tu,tu eri reale.
Big Fish  Helena Bonham Carter   

La necessità è veramente la madre dell'invenzione.
American Hustle  Christian Bale   

Steve Carell nel ruolo di...
Evan: Okay, ricominciamo. Salve, mi chiamo Evan.
Morgan Freeman nel ruolo di...
Dio: Baxter, nato il 16 Giugno del '62, peso alla nascita tre chili e nove, madre Caroline Parker, padre Eugene Evan Baxter.
Evan: Uh, naviga su internet, vedo, ha anche la tv via cavo?
Dio: Sei un maniaco della pulizia, sei ossessionato dal tuo aspetto esteriore, il tuo capezzolo sinistro è più alto di un centimetro, da piccolo avevi una paura folle di Pinocchio.
Evan: Chi è lei?
Dio: Io sono Dio.
Un'impresa da Dio  Morgan Freeman   

So di aver fatto un percorso eccezionale, iniziato forse con un pizzico di incoscienza quando avevo solo 22 anni, anche grazie all'ispirazione e al sostegno di mia madre Delia, che mi ha trasmesso amore per la moda e spirito imprenditoriale: con la sua sartoria, nel 1964, aveva firmato le prime divise dell'Alitalia. Guardandomi indietro, mi spavento, quasi, di quanto seriamente e duramente io abbia sempre lavorato. Al mio fianco ho avuto mio marito e ora mia figlia Lavinia, vicepresidente del gruppo Biagiotti.
Laura Biagiotti   

Sono nato in Canada e dopo il divorzio dei miei genitori sono cresciuto con mia madre e mia sorella. Come potrei non essere femminista, dopo che ho praticamente imparato a pensare come una donna? Anche se, al tempo stesso, so essere molto protettivo.
Ryan Gosling   

Il Battesimo è un atto di fratellanza, un atto di filiazione alla Chiesa. Nella celebrazione del Battesimo possiamo riconoscere i lineamenti più genuini della Chiesa, la quale come una madre continua a generare nuovi figli in Cristo, nella fecondità dello Spirito Santo.
Papa Francesco   

L'occasione favorevole è madre della fortuna.
Axel Oxenstierna   

Credo che non avere figli precluda una serie di cose che mi sarebbe piaciuto avere, però ti dà la libertà di te stesso. Tu non sei il genitore di qualcuno, sei prima chi sei tu, mentre da madre sei prima quello e per sempre. Non avere figli continua a darti una specie di movimento che è tuo personale, individuale, ti fa restare nella giovinezza, hai solo responsabilità di te stesso e delle persone che ami. Detto questo, anche il desiderio del figlio rimane uguale: non vuol dire che, perché il corpo non può più, lo superi, come sempre ti adatti. Anche perché in parte è un desiderio indotto dalla società, e ormai avere figli anche a questa età è ancora possibile.
Valeria Golino   Tratta da: Vanity Fair - 15/12/2015 

Nella mia infedeltà ero fedelissima. Sono stata un'ottima moglie e un'ottima madre ho insegnato ai miei figli che devono farsi perdonare i privilegi di cui hanno goduto.
Marta Marzotto   

La fantasia priva della ragione produce mostri impossibili ed è assieme a lei che è madre delle arti e origine di meraviglie .... Quando gli uomini non ascoltano il pianto della ragione, tutto muta in visione.
Francisco Goya   

Lei mi ricorda un uomo per cui non provavo per niente ammirazione. Veniva sempre a casa dei miei genitori e mio padre diceva sempre di guardarlo ma io non lo guardavo mai. Un giorno vennero a casa guardie partigiane di confine e presero a botte mio padre e mia madre e anche quel signore lì. Io lo guardavo, quei due uomini gli diedero un pugno, ma lui si rialzò. Un calcio, ma si rialzò. Allora le guardie sorprese lo lasciarono vivere e dissero una frase in russo che tradotto significava "uomo tutto di un pezzo.
Il ponte delle spie  Mark Rylance   

Papà andò via di casa quando avevo 8, 9 anni. Nonostante fossi piccola percepivo un po' di tensione, mi rendevo conto che i miei genitori non erano quasi mai d'accordo su niente, che erano distanti, e che mia madre soffriva la mancanza di qualcuno accanto. Ma mentirei se dicessi che la loro separazione fu un trauma. Anzi, l'allontanamento di mio padre migliorò il clima in famiglia. A casa c'era sempre stato molto poco. A posteriori ho immaginato che le sue assenze fossero dovute a un rapporto che non funzionava da tempo, che preferissero starsene ognuno per conto proprio piuttosto che litigare.
Lorella Cuccarini   Tratta da: vanityfair.it 31/07/2015 

Quella che sono lo devo al pattinaggio. Mia madre mi aveva spinto a farlo quando ero una bambina timida e sensibile. Ed è sempre stata la mia prima sostenitrice. Entri in pista a testa alta, sorridi e poi collassi quando hai finito. Ho fatto questo sport da atleta e ha fatto parte della mia vita fino ai trent’anni. Non è un mestiere che può durare per sempre, quindi poi è arrivata la televisione.
Milly Carlucci   

Il gol nel derby contro il Milan è uno dei più belli: dopo anni di insulti a mia madre mi sono sfogato verso i tifosi rossoneri. Venni espulso e mi diedero 10 mila euro di multa. Quando mi presentai dal giudice per il ricorso, i miei avvocati mi suggerirono di dire che in realtà il mio gesto non era rivolto ai tifosi del Milan. Io, invece, lo dissi perché era giusto così, e mi fecero uno sconto, anche se in realtà la squalifica avrebbe dovuto essere tolta del tutto.
Marco Materazzi   Tratta da: sportmediaset.mediaset.it 12/11/2012 

Aaron Paul nel ruolo di...
Cameron: “Andiamo, perdiamo il treno...ehi, che succede? Cos'hai?”
Amanda Seyfried nel ruolo di...
Katie: “Non posso.”
Cameron: “Cosa?”
Katie: “Non sono pronta.”
Cameron: “Ascolta, sono soltanto mia madre e mio padre, è chiaro? Ci sono soltanto alcuni loro amici e tutto sommato non è così orribile, sono ricchi e noiosi. Vedrai, i miei genitori ti adoreranno, li conosco, hai la mia parola.”
Padri e figlie  Aaron Paul   

Io ho iniziato a studiare… quando ho smesso di studiare. Non ho mai amato i numeri. Mia madre mi diceva: “Molla il tubo catodico e prendi il pezzo di carta”. Ma non ne volevo sapere. Nella mia stanza avevo costruito una finta radio con un finto microfono. Ogni tanto penso alla laurea, magari un giorno farò felice i miei genitori.
Alvin   

Io ho una sorella più grande, ha 10 anni più di me. Si chiama Emma. Lei vuole fare l'attrice, infatti ha occupato un teatro insieme ad alcuni suoi amici. Mia madre è laureata in ingegneria con tutti voti altissimi. Infatti dirige i lavori della metropolitana. Cioè, lei controlla che le cose vengano fatti bene, hai capito?. Mio padre invece è una specie d'artista, dipinge, fa lo scultore, ma ultimamente è in crisi creativa e non lavora più. Anche se mia madre dice che non ha mai lavorato molto perché è molto pigro. Il problema è che lui viene da una famiglia tipo di nobili che gli hanno sempre fatto credere che era il più grande artista del mondo e così lui si è rilassato. I miei sono...separati
Noi 4  Francesco Bracci   

È la prima volta che tua madre viene a mancare o lo fai in tutte le cause che stai per perdere?
The Judge  David Krumholtz   

Mia madre sognava per me e per i miei due fratelli un futuro da ballerini o nel mondo dello spettacolo. Ci ha iscritto a corsi di danza, dove abbiamo imparato perfino a ballare il tip tap, sperando sfondassimo nel mondo dei musical, che le piacevano tanto.
Christopher Walken   Tratta da: Oggi - 04/10/2013 

Non era mia intenzione farlo davanti a te. E questo mi dispiace. Ma puoi credermi sulla parola, tua madre se l'è cercata. Quando sarai grande, se la cosa ti brucerà ancora e vorrai vendicarti, io ti aspetterò. (Rivolgendosi a Nikki)
Kill Bill vol. 1  Uma Thurman   

'l padre della orazione è lo silenzio e la sua madre è la solitudine
Girolamo Savonarola   

L'ignoranza (...) è la madre delle tradizioni.
Montesquieu   

Freddie Highmore nel ruolo di...
Peter Davies: (parlando della madre) Ma perché è morta? Perché?”
Johnny Depp nel ruolo di...
James Matthew Barrie: “Non lo so piccolo. Quando penso a tua madre ricordo sempre quanto era contenta seduta li in salotto, mentre guardava una commedia sulla sua famiglia, sui suoi figli, che non sono mai cresciuti. È andata nell'isola che non c'è. E tu potrai farle visita tutte le volte che vorrai. Solo andando anche tu li.”
Peter Davies: “Come?”
James Matthew Barrie: “Ma credendoci, Peter. Solo credendoci.”
Neverland Un sogno per la vita  Freddie Highmore   

Akiva Goldsman nel ruolo di...
Consigliere: "Ha superato le pur alte aspettative dei suoi istruttori, il suo esito finale è impeccabile; con una sola eccezione: vedo che ha fatto domanda anche per la flotta stellare..."
Zachary Quinto nel ruolo di...
Spock: "Era logico non escludere più di un'opportunità!"
Akiva Goldsman]Consigliere: "Logico, ma non necessario. Lei è accettato nell'Accademia delle Scienze Vulcaniana! È davvero rimarchevole il raggiungimento di un risultato simile a dispetto del suo svantaggio! I presenti si alzino!"
Spock: "Potrebbe chiarire, Ministro, a quale svantaggio si riferisce?"
IAkiva Goldsman]Consigliere: "La sua madre umana"
Spock: "Consiglio, Ministri; io devo rifiutare."
Consigliere: "Nessun Vulcaniano ha mai rifiutato l'ammissione all'Accademia!"
Spock: "Essendo io per metà umano il primato resisterà"
Star Trek Il futuro ha inizio  Zachary Quinto   

Tuo padre ha comandato una nave stellare per dodici minuti ed ha salvato ottocento vite; tra cui quella di tua madre e la tua. Ti sfido a fare di meglio!
Star Trek Il futuro ha inizio  Bruce Greenwood   

Sono romantica, sì; mia madre è romantica in modo totale e struggente, e in questo ognuno di noi quattro figli è come lei.
Scarlett Johansson   Tratta da: Io donna - 06/02/2014 

La famiglia è cambiata negli anni. Se penso a mia madre mi pare di parlare di qualcuno che veniva dalla luna. Non ricordo di averla mai vista uscire a cena o andare a teatro. Non parliamo di andare a fare shopping. Stava sempre in casa, a badare al marito, ai suoi tre figli; per noi ha dato tutto, tutto. Certo: i tempi sono cambiati, non possiamo fare paragoni. Ma se certe madri d’oggi, invece di andarsene in palestra con le amiche, stessero un po’ più col marito e figli, la loro famiglia non vacillerebbe tanto.
Virna Lisi   

Da anni interpreto soprattutto ruoli di madre. Sono sempre stati quelli che ho preferito. Mi piaceva fare la madre già quando avevo solo l’età per fare la figlia. Tanto che dovevano invecchiarmi col trucco, per rendermi credibile.
Virna Lisi   

Nei giorni in cui ho pensato di diventare madre ho capito che alcune mie dichiarazioni del passato sul non avvertire un vero senso materno erano una bugia che dicevo a me stessa: la verità è che avevo paura di provare un amore così grande e così definitivo come quello che si sente per un figlio.
Elisabetta Canalis   Tratta da: Oggi - 29/07/2014 

Mio padre e mia madre avevano un piccolo commercio. Lavoravano diciotto ore al giorno. Il mio avvenire era il loro pensiero dominante (...) L'impegno del loro lavoro era di arricchire (...) permettersi e permettermi una vita dignitosa. In quanto a me pensavano di dovermi dare un'istruzione, quella che essi non avevano potuto avere.
Piero Gobetti   

Mio padre era come una madre e mi ha sempre spinto a fare quello che volevo.
Jim Carrey   

Mi piaceva disegnare moltissimo. Se mia madre mi chiedeva di fare qualcosa di diverso diventavo isterico. Impazzivo proprio.
Jim Carrey   

Ellen Burstyn nel ruolo di...
Sara: “Oh ma tu non lo sai!Mi hanno invitata in televisione,hanno telefonato loro e mi hanno anche mandato una lettere!”
Jared Leto nel ruolo di...
Harry: “Piantala Ma!Mi stai prendendo in giro!”
Sara: “No,no,no,non ti sto prendendo in giro sono stata scelta come ospite a uno show televisivo, non so ancora quando, non me lo hanno detto, ma sarai tutto orgoglioso quando vedrai tua madre con il suo vestito rosso in televisione, con le scarpe dorate.”
Harry: “Ma che ti importa di andare in tv??! Pensa a dove andrai se continui a prendere quelle maledette pillole altro che televisione!”
Sara: “Ma che ti importa? Ma non mi hai vista giù con le altre prima, chi era seduta nel posto migliore? Adesso sono importante, sono qualcuno e tutti mi vogliono bene e tra poco milioni di persone mi vedranno e tutti mi vorranno bene!Io parlerò tanto di te...e di tuo padre...di quanto era buono con noi, te ne ricordi?
E' un motivo per alzarmi al mattino,cè un motivo per dimagrire,cper entrare me vestito rosso...é un motivo per sorridere, per pensare che il domani sarà bello...che cos'altro ho Harry...? Perchè affannarmi a lavare i piatti o a rifare il letto, lo faccio sì...ma perché dovrei? Sono sola, tuo padre non c'è più, tu non ci sei più...non ho nessuno per cui darmi da fare! Che cos'ho Harry...? Sono sola...sono vecchia...”
Harry: “Hai le tue amiche...”
Sara: “Si,ma non è lo stesso, loro non hanno bisogno di me...adesso...così io sto bene...sono contenta di poter pensare al vestito rosso, alla televisione, a te, a tuo padre...adesso quando sto fuori al sole...io sorrido."
Requiem for a Dream  Ellen Burstyn   

Mungevo le mucche all'alba e raccoglievo il granoturco. Usavamo gli animali per sfamarci, mentre la maggior parte del nostro terreno era utilizzato a raccolto e occupato da camion cisterna e macchinari vari: i miei genitori avevano una compagnia di costruzioni. Ho imparato a guidare il trattore che ero ancora bambina, a casa mia non c'era mai tempo per essere tristi, mia madre mi ha sempre insegnato che potevo avere momenti di crisi, ma avrei dovuto superarli perché stando male non avrei mai risolto niente.
Charlize Theron   Tratta da: Gazzetta dello Sport - 04/10/2012 

Maurizio Mattioli nel ruolo di...
Luigi: "Senti un po', ma tu una sera a cena fuori mai eh?"

Ricky Memphis nel ruolo di...
Lorenzo: "Per famme avvelenà? Che so matto, sto tanto bene a casa, non senti che roba?"

Luigi: "Non ci hai pensato mai che una sera, ogni tanto così, a me e tu madre ce piacerebbe sta da soli, una cenetta intima, un bacetto, na carezza"

Lorenzo: "Fe...fermo un aggiunge niente che me fa impressione papà...Che problema c'è? Me lo dite e vado al cinema. Tanto un paio d'ore te bastano a te, no?"

Luigi: "Ma che te ridi aooh!"

Giovanna Ralli nel ruolo di...
Iole: "No dico, se è per questo basta che scenda a comprare le sigarette...eh!"

Luigi: "Ah ecco siamo di spirito stasera, bravi, bravi!"
Immaturi  Maurizio Mattioli   

Odiavo quando mi dicevano che sembravo una bambina. È stato orribile e ce l’avevo con mia madre che mi lasciava i capelli lunghi. Ancora oggi quando me li taglio la chiamo per dirglielo.
Bradley Cooper   Tratta da: Grazia - 14/04/2011 

Mia madre è italiana e sono stato tirato su come il tipico maschio italiano. A lei piace starmi intorno ovunque io vada. Le basta questo. Perché dovrei negarglielo?
Bradley Cooper   

Mia madre Lolette che mi ha insegnato tutto, mi ha dato i giusti valori che hanno sempre guidato ogni passo della mia vita.
Carlo Conti   Tratta da: World Pass - 01/03/2014 

Mi ero laureata bene e mio padre voleva che rimanessi nel mondo universitario. Ci provai ma non era cosa per me. Tentai con grande sicurezza il concorso per diventare magistrato e mi bocciarono. Cominciai a mandare in giro curriculum, niente. Mia madre si ricordò di un suo vecchio fidanzato, Franco Crepax, il discografico della Cgd. Andai da lui e finii nell'ufficio legale di un'associazione che si chiamava Univideo. Lavorando lì, dopo un anno, conobbi Maurizio Costanzo.
Maria De Filippi   

Mia madre pregava per me e io prego sempre per mia figlia. Dio esiste, è dentro di me e dentro ad ognuno di noi. E’ amore, lo sento quando guardo mia figlia, lo sento quando guardo mio marito. E’ Dio.
Beyonce   Tratta da: Vanity Fair - 16/03/2013 

Nostro padre lavorava 15 ore al giorno, due o tre lavori diversi e alla domenica faceva il predicatore. Non lo vedevamo quasi mai; quella era la generazione che non vedeva mai il padre: via al mattino presto e tornava a casa tardi impegnato in mille cose per tirare su la famiglia. Voleva che andassimo a lavorare, ma nostra madre ci inculcò la necessità di studiare e andare all'università.
Denzel Washington   Tratta da: Oggi - 21/11/2010 

Marion Cotillard nel ruolo di...
Billie: “Ma io non so niente di te.”
Johnny Depp nel ruolo di...
John Dillinger: “Sono cresciuto in una fattoria a Mountsville, nell'Indiana, mia madre è morta che avevo 3 anni mio padre mi pestava perché non conosceva modo migliore per crescermi, mi piace il baseball, il cinema, gli abiti raffinati, le macchine veloci, il whisky e... te. Che altro c'è da sapere?”
Nemico Pubblico. Public Enemies  Johnny Depp   

 Frasi dalla n° 101 al n° 150 di 'Madre' su 211 Totali



Frasi PaginaInizio.com
© Frasi Paginainizio
Adv Solutions SRL  (Dal 2005)
Home Frasi | Per Webmaster